Ibrahimovic per i bookmaker sceglierà il Bologna

Ha rifiutato le proposte in arrivo dall’Inghilterra perché è diviso a metà su dove tornare a giocare in Italia. Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è a Bologna o a Milano, in maglia rossonera. Vediamo cosa dicono esattamente le quote.

La decisione dello svedese per il suo immediato futuro è oggetto di interesse anche per gli analisti Sisal Matchpoint secondo i quali il centravanti di Malmoe farà una scelta di cuore. “Se sceglie il Bologna lo fa per me” ha specificato il tecnico dei rossoblu Sinisa Mihajlovic nel giorno del suo ritorno in panchina.

Le quote di Ibra in Serie A

E in effetti i trader avallano questa opzione che gradualmente è diventata quella favorita sulla lavagna scommesse, sorpassando l’opzione Milan: Ibra al Bologna si gioca a 1,90, i rossoneri sono invece a 2,25.

Staccatissime tutte le altre soluzioni: la Liga vale 9,00, la Premier invece è a 12,00 così come il Napoli. A 50,00 il ritorno all’Inter, a 100 quello alla Juventus.

Le ultime voci sul Milan

La situazione in realtà è in continua evoluzione. Le testate giornalistiche sembrano più orientate sul Milan. La crisi del gol, soprattutto quella di Piatek, ha convinto Boban e Maldini, la strana coppia, che forse è il caso di fare uno sforzo e correre il rischio secondo il Corriere.

Il Milan si sarebbe convinto e avrebbe convinto l’amministratore delegato Gazidis, contrario filosoficamente all’ingaggio di un giocatore al tramonto della carriera in un club che ha quasi 150 milioni di debito. Però ci sono anche delle esigenze di squadra. Così Boban e Maldini si sono spinti sin dove possono farlo: solo 6 mesi di contratto a quasi 4 milioni di ingaggio con l’opzione per la stagione successiva. Ibrahimovic però pretende un anno e mezzo. Il Milan non ci sente: 6 mesi con l’opzione, prendere o lasciare.

Lascia un Commento