Dati di gioco a gennaio 2020: le scommesse volano, male il poker

Facciamo i conti dopo i primi 31 giorni del nuovo anno. A gennaio 2020 si è scommesso davvero tanto, ma si è giocato di meno a poker online. In totale si è giocato per quasi 200 milioni di euro.

scommesse online gennaio 2020

Dati gennaio 2020: chi sale…

Partiamo da una considerazione di carattere generale. Nei primi 31 giorni del nuovo anno, gli italiani hanno speso poco meno di 200 milioni di euro nel gioco online. Il dato esatto è di ben 197 milioni e mezzo investiti per qualsiasi tipo di gioco. Si tratta di un numero in crescita rispeto ai 153 milioni spesi a gennaio 2019.

E a fare da traino nel primo mese del nuovo anno sono state anche stavolta le scommesse sportive. Parliamo di quasi metà della spesa italiana, con ben 92,7 milioni di euro investiti a gennaio. Anche in questo caso il dato sale alle stelle, visto che nei primi 31 giorni del 2019 gli italiani hanno scommesso per 58 milioni.

Molto bene anche le scommesse virtuali, con una spesa di 3,2 milioni che però è in crescita del 38,3% rispetto a un anno fa. In forte crescita anche il Bingo e i giochi da casinò, il cui incremento rispetto a gennaio 2019 è rispettivamente del 17,5% e del 13,8%. I casinò hanno visto giocate per ben 81,8 milioni di euro.

Infine, molto bene le scommesse ippiche in agenzia. Gli italiani in questo caso hanno investito poco più di un milione di euro, con un incremento dell’11,9%.

…e chi scende

Ma se c’è un settore che continua a pagare lo scotto dei mesi scorsi, quello è il poker. In totale, la gente ha giocato a poker online in Italia a gennaio 2020 per poco più di 13 milioni di euro. E il dato generale è in forte calo rispetto allo stesso periodo di un anno fa, quando le cose già non andavano bene.

Andando ad analizzare i dati nello specifico, ci accorgiamo che la spesa nei tornei di poker online ammonta a 7,6 milioni di euro. In questo caso la flessione è del 14,8% rispetto agli 8,9 milioni di un anno fa. Passando al poker cash, la spesa dei nostri connazionali ammonta a 5,7 milioni con un calo del 6,3% rispetto a dodici mesi or sono.

In flessione anche scommesse su ippica nazionale e Betting Exchange: le prime vanno in calo del 12,9%, il secondo cala appena dello 0,3%.

Lascia un Commento