Scudetto, una poltrona per tre ma le quote dicono Juve

Juventus, Inter e Lazio raccolte in un punto e tutte in corsa per lo scudetto. Al momento, però, i bianconeri restano i grandi favoriti.

I risultati del weekend appena trascorso hanno reso ancor più ingarbugliata la situazione in cima alla serie A. La Juventus ha perso in rimonta a Verona, un evento che era davvero difficile da prevedere. E chi doveva inseguire è stato capace di approfittare dello scivolone imprevisto dei campioni d’Italia.

In primis la Lazio, che soffrendo e in una giornata difficile è riuscita a espugnare il campo di Parma. Ma la vera impresa l’ha messa a segno l’Inter nella partita più attesa di tutto il turno. Il Milan era in vantaggio per 2-0 nel primo tempo del derby, ma Lukaku e compagni hanno ribaltato tutto alla grande.

E così i nerazzurri hanno agganciato la Vecchia Signora, con i biancocelesti che inseguono a un punto. E paradossalmente i capitolini potrebbero avere da recriminare, visto lo 0-0 proprio contro il Verona nel recupero di martedì. Con un successo sugli scaligeri, Immobile e compagni avrebbero potuto balzare in vetta.

Scudetto tutto da giocare

E allora andiamo a vedere cosa ne pensano i bookmakers di questa lotta per lo scudetto. Una corsa così equilibrata per la vittoria del tricolore non si vedeva da tempo. Ci sono addirittura tre squadre ancora con le carte in regola per poter festare alla fine del campionato.

Per il momento, le quote danno ancora la Juventus come formazione nettamente favorita per la conquista del titolo nazionale. Il nono trionfo consecutivo in serie A per la formazione di Maurizio Sarri è in lavagna a quota 1.60. Tuttavia l’Inter si è avvicinata ai campioni in carica, con il tricolore di ritorno a Milano dopo dieci anni che paga tre volte la posta.

Difficile, ma non impossibile, che a vincere lo scudetto sarà la Lazio di Simone Inzaghi. Sono passati vent’anni dal trionfo della squadra allora guidata da Eriksson, proprio nell’anno del Giubileo. La quota del tricolore laziale è di 6, vale la pena fare una puntata quasi for fun.

Lascia un Commento