Coronavirus, ancora problemi: stop alle principali convention di gaming

Aumenta di giorno in giorno la quantità di eventi legati al gaming rinviati o cancellati per il Coronavirus. Questa volta tocca al Deal 2020 di Dubai e al Global Gaming Expo Asia.

dubai coronavirus

Non c’è pace per il gioco d’azzardo e per le sue manifestazioni più importanti su scala mondiale. La diffusione sempre più ampia del Coronavirus sta continuando a mietere problemi e vittime in giro per il mondo. E anche le convention dedicate al gaming internazionale vedono complicarsi i propri piani.

Così è arrivata in queste ore la notizia del rinvio a data da destinarsi di due tra gli eventi più importanti. Stiamo parlando del Deal 2020, in programma a Dubai, e del Global Gaming Expo Asia 2020. In quest’ultimo caso, si tratta di un grave colpo che riguarda il mercato del gioco d’azzardo asiatico.

Il Coronavirus colpisce ancora

In questi giorni avrebbe dovuto tenersi la tanto attesa convention in programma a Dubai. La metropoli degli Emirati Arabi si stava preparando a ospitare i più importanti operatori del mercato del gaming. La società International Expo Consults, organizzatrice della convention, ha però dovuto prendere atto di una serie di richieste.

A farle sono stati sia gli espositori che gli albergatori, questi ultimi con una serie di cancellazioni last minute. E così, il Deal 2020 dovrà attendere circa tre mesi prima di potersi svolgere regolarmente. Le nuove date sono quelle del 15, 16 e 17 giugno, presso il Dubai World Trade Center.

Ci spostiamo in Asia, senza dubbio il continente maggiormente colpito dalla diffusione del Coronavirus. Qui avrebbe dovuto tenersi il Global Gaming Expo Asia 2020, presso le sale del Venetian Casino di Macau. E nella ex enclave portoghese continuano i problemi, visto che tra virus e problemi finanziari sono tanti i casinò in difficoltà.

Ma visto che in Asia continuano a registrarsi centinaia di casi di contagio al giorno, la decisione è stata inevitabile. In questo caso le nuove date della G2E 2020 sono un po’ più lontane rispetto al Deal 2020. La convention si svolgerà dal 28 al 30 luglio, con la sede che è stata confermata.

Lascia un Commento