CASINO

Il nuovo Cda del casinò di Saint-Vincent nomina Manuela Brusoni presidente

Manuela Brusoni, professore associato della Sda Bocconi di Milano e presidente dell’Agenzia regionale centrale acquisti della Lombardia, è stata nominata presidente della Saint-Vincent Resort & Casinò spa. L’incarico è stato formalizzato lunedì dal consiglio di amministrazione composto anche dai commercialisti Sara Puglia Mueller e Maurizio Scazzina.

Leggi Articolo »

Qualcosa si muove a Roma: il Governo vuole salvare il casinò di Campione

Ad oltre due mesi dal fallimento della casa da gioco di Campione, il Governo italiano si esprime dichiarandosi pronto a garantirne la sopravvivenza. Quest sarebbe l’obiettivo messo sul tavolo nell’incontro tra il Viminale e il ministero dell’Economia tenutosi martedì a Roma. L’intenzione, insomma, sarebbe quella di risollevare le sorti del Comune travolto dalla crisi.

Leggi Articolo »

Casinò, la Giunta regionale revoca l’incarico di amministratore unico a Di Matteo

La Giunta regionale ha approvato oggi un atto di indirizzo politico che prevede la revoca dell’incarico all’amministratore unico della Saint-Vicent Resort Casinò (Giulio Di Matteo) e la nomina di un consiglio di amministrazione composto da tre membri. Al voto non hanno partecipato gli assessori Chantal Certan (Alpe) e Stefano Borrello (Stella Alpina).

Leggi Articolo »

Nuovo piano casinò, servono 5 milioni di capitalizzazione e ulteriori tagli

Per effettuare gli investimenti necessari al rilancio del casinò di Saint-Vincent e per portare a termine la riorganizzazione del personale, servono nel breve periodo un aumento di capitale da parte della Regione di 5 milioni di euro oltre che la conferma della fidejussione di 7,2 milioni di euro già deliberata nel 2017. Questo prevede l’aggiornamento del piano di ristrutturazione redatto ...

Leggi Articolo »

Casinò, il PM Menichetti chiede oltre 24 anni di carcere

Una richiesta di condanna complessiva di oltre 24 anni di carcere per sette imputati. Questa è la posizione illustrata ieri dal pubblico ministero Eugenia Menichetti al termine della sua lunga requisitoria nel corso dell’udienza preliminare relativa al procedimento penale per truffa e falso in bilancio sui 140 milioni di euro erogati alla Casinò de la Vallée.

Leggi Articolo »